Quando si svolge un safari in Kenya o in un qualsiasi paese africano, andrebbero seguite alcune regole generali riguardo all’abbigliamento.

La regola d’oro è quella di indossare colori che riprendono quelli della natura, come il kaki, il marrone, il verde scuro, il beige. Evitate il più possibile i colori sgargianti perchè potrebbero spaventare gli animali.

Portate sempre con voi un cappellino per proteggere la testa dal sole, protezione solare, occhiali da sole. Anche se si passa la maggior parte del proprio tempo sul veicolo, è probabile che vorrete stare in piedi sporgendo testa e busto dal tetto apribile della jeep. Ecco perchè bisogna sempre avere con sè un’adeguata protezione solare.

Durante il giorno potete tranquillamente indossare maglietta, pantaloncini corti e scarpe da ginnastica; meglio i desert boot se è previsto fare walking safari o trekking.

La sera, soprattutto se è i programma un bel safari notturno, portatevi un foulard leggero per proteggere la gola dal vento e  un k-way.

Per le destinazioni più fresche, come quelle sugli altopiani centrali del Kenya, ad esempio Ol Pejeta, Solio Ranch, Aberdare ecc.., portate con voi qualcos di più pesante, per ripararvi dal freddo.

La sera indossate maniche lunghe e pantaloni lunghi per evitare i morsi di zanzara. Nei mesi invernali (luglio-agosto-settembre) le temperature sono un po più fresche, soprattutto sugli altopiani, e si vedono meno zanzare, ma è comunque opportuno avere sempre questo tipo di abbligliamento con sè per ogni evenienza.

Scrivici il tuo commento