LAGO NAIVASHA

Il Lago Naivasha è un lago d’acqua dolce a 1884 metri di altitudine, sul punto più alto della Rift Valley in Kenya, circondato da rocce vulcaniche e depositi sedimentari derivanti da un antico e immenso lago del Pleistocene.

Questa è infatti un’area vulcanica, come testimonia la presenza del Monte Longonot, un vicino vulcano estinto e del pittoresco Crater Lake.

Siccome la foce dell’antico lago, ora chiamata Njorwa Gorge, si trovi oggi molto più in alto del lago stesso, l’originale Naivasha doveva sicuramente vantare una distesa d’acqua immensa. La gola oggi forma l’entrata al Parco Nazionale Hell’s Gate, il quale oggi contiene alcuni dei più spettacolari esempi di formazioni rocciose erose dal tempo e dall’acqua.

Naivasha ospita una popolazione considerevole di ippopotami ed essendo un lago di acqua dolce un incredibile numero di pesci tra i quali il persico trota e il tilapia che attirano un enorme quantità di uccelli, come l’aquila pescatrice, differenti specie di cormorani e di kingfisher e l’estremamente raro gipeto.

Il lago è anche un ottimpo luogo per vedere l’averla dal dorso grigio.

Share This