Cos’è la malaria?

La malaria è una parassitosi, malattia causata da diversi parassiti, tutti appartenenti al genere Plasmodium che attacca i globuli rossi nel sangue.

Come si trasmette la malaria?

La malaria si trasmette principalmente tramite le punture di zanzare, più precisamente dalla femmina della specie Anopheles simile alle nostre comuni zanzare, ad attività crepuscolare-notturna. La trasmissione avviene quando la zanzara punge una persona infetta da malaria e poi una persona sana, la quale viene contagiata. I parassiti (plasmodio) si annidano nel fegato per alcuni giorni e poi vengono rilasciati nel sangue dove distruggono i globuli rossi.

Rischio di contrarre la malaria in Kenya?

La probabilità è molto bassa. Sulla costa e nei principali parchi la malaria è praticamente debellata. E’ comunque ancora possibile contrarla, soprattutto in zone del Kenya molto remote o in ambienti con uno scarso livello di igiene.

E’ consigliato spruzzarsi il repellente antizanzare sulle parti esporte nelle ore crepuscolari e notturne, indossare maniche e pantaloni lunghi preferibilmente non di colore nero, utilizzare le zanzariere (le quali sono presenti in tutti i campi e lodge), non lasciare porte o finestre aperte dopo il tramonto.

Devo fare la profilassi per la malaria per visitare il Kenya?

La profilassi solitamente consiste nell’assunzione del malarone o lariam a scopo preventivo. Questi farmaci però sono molto costosi, possono causare fastidiosi effetti collaterali e la loro efficacia preventiva non è sicura al 100%.

In Kenya, come in qualsiasi paese d’Africa, è venduta nelle più comuni farmacie la cura contro la malaria: il Coartem.

Esso è sicuro al 100%, debella la malaria in ogni sua forma senza pericolo di ricadute, è di facile reperibilità e ha un costo esiguo.

Ecco perchè, secondo noi, la scelta migliore è quella di evitare la profilassi, ma adottare i comportamenti descritti prima e acquistare il Coartem prima di ritornare in Italia, per sicureza.

In ogni caso, consigliamo di rivolgervi al vostro medico di fiducia o all’ASL.

Tu che vivi in Kenya fai la profilassi?

No, noi residenti non facciamo la profilassi, ma adottiamo le regole descritte sopra.

Noi di PakaSafaris non abbiamo mai contratto la malaria, dopo 10 anni di Africa.

 

Scrivici il tuo commento